Print

The new cover

Dear friends, with great honor and pride we announce that the cover of our new album ORPHEUS will be designed by NIKLAS SUNDIN from DARK TRANQUILLITY.
Another dream is realized..... Thank you Niklas and Thank you House of Ashes.

 

Print

The new album's concept revealed

ENGLISH VERSION
“The new concept is bonded to the previous one of “XIII, The Death”: death as change, passage, transformation.
The concept is the immortality through the art, through every form of art; man becomes immortal in the memory of the artwork and in the eternity itself of the creative act (the moment dilated to infinity) because art is the unveiling of the immutable truth of the being. The artist is the listener, the observer of a truth that already exists eternally.
The title of the album is: Orpheus.”
... Stay tuned!!!!
 
VERSIONE ITALIANA
“Il nuovo concept è legato al concept precedente di "XIII, The Death": la morte come cambiamento, passaggio, trasformazione.
Il concept è l'immortalità attraverso l'arte, attraverso ogni forma d'arte; l'uomo diventa immortale nel ricordo dell'opera d'arte e nell'eternità stessa dell'atto creativo (l'attimo che si dilata all'infinito) in quanto l'arte è disvelamento della verità immutabile dell'essere. L'artista è l'ascoltatore, l'osservatore di una verità che già esiste eternamente.
Il titolo dell'album è: Orpheus.”
... Stay tuned!!!
  • Mondo Metal

    XIII - The Death

    "Decisamente un ritorno alla grande, i Desecrate non hanno perso il vecchio smalto..."
  • Aristocrazia Webzine

    XIII - The Death

    "...accogliamo quindi con piacere "XIII The Death" e la nuova vita della formazione genovese, bentornati ragazzi."
  • Italia di Metallo

    XIII - The Death

    "...un must per chi era rimasto col fiato sospeso dopo la pubblicazione di 'Moonshiny Tales'... C'è poco da dire: tanto di cappello."
  • Sector Noir
    XIII - The Death

    "... una formazione compatta  che riesce ad esprimere brutalita' ma anche momenti estremamente articolati ed originali,  portando alla ribalta le melodie."
  • Hardsound

    Moonshining Tales

    "Ogni brano dei Desecrate portava con sé una giusta dose di passaggi tecnici e armonie chitarristiche..."
  • Rock and Metal in my blood

    Moonshining Tales

    "...un lavoro che si può ben metabolizzare, ogni continuo ascolto conserva una "sorpresa",una sfumatura non intuita in precedenza..."
  • Iyezine

    Orpheus

    "...La bontà di tutte le tracce fa sì che Orpheus appaia come un lavoro di grande compattezza,
    privo nei suoi quaranta minuti si passaggi interlocutori, relegando sostanzialmente gli unici momenti rilassati ed esclusivamente strumentali alla sola traccia iniziale, Muse..."