Print

CONCERTI A ROMA - THE RITUAL : Desecrate + Tethra + Oblyvion

MERCOLEDI' 20 NOVEMBRE 2013

Terza rituale per Concerti a Roma, prima data non strettamente legata ad una successiva mediante pre-party.

Questa volta abbiamo optato per un headliner molto al di fuori di Roma quindi, direttamente da Genova, siamo orgogliosi di annunciare i DESECRATE! Gli ascoltatori di death metal italiano probabilmente li ricorderanno per l'ottimo debutto del 1999, Moonshiny Tales – The Torment and the Rapture, uno dei primi dischi italiani a fondere la ferocia del death metal a tinte più melodiche. Nel 2001 scelsero di sciogliersi dopo sei anni dalla formazione, ma nel 2010 han deciso di riunirsi ma è nel 2012 che danno alle stampe l'album che sancisce definitivamente il loro ritorno ossia "XIII, The Death", molto ben accolto dalla critica.

Di supporto ai genovesi, per dare la giusta carica emotiva alla serata va decisamente ai TETHRA il compito! Il gruppo capitanato da Clode farà assaggiare al pubblico i brani dal nuovissimo "Drown Into the Sea of Life" uscito per House of Ashes, un doom/death mai banale in vena dei primi My Dying Bride e Candlemass!

In apertura, non poteva assolutamente mancare la band melodic death da Tuscania (VT), gli OBLYVION che per l'occasione supporteranno l'omonimo debutto uscito ad agosto di quest'anno e che, da poco, ha firmato per la House of Ashes!

DETTAGLI:

Mercoledì 20 novembre, Concerti a Roma in collaborazione con Traffic & No Sun Music presentano:

DESECRATE (melodic death, House of Ashes)
https://www.facebook.com/DESECRATE.Official

Tethra (doom/death, House of Ashes)
https://www.facebook.com/TethraHell

Oblyvion (melodic death, House of Ashes)
https://www.facebook.com/Oblyvion

@ Traffic Club
Via Prenestina 738, 00155 Roma
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

CONSULTA IL NOSTRO SITO SU COME ARRIVARE
www.trafficlive.org

5 € esclusivamente in cassa il giorno del concerto

Print

Accordo raggiunto tra House of Ashes e Desecrate

 

E' con orgoglio che annunciamo di aver concluso l'accordo che finalmente porta la band Desecrate di Genova sotto Management della House Of Ashes!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ringraziamo i ragazzi per aver accettato la proposta e per essere entrati a far parte della famiglia HoA in costante crescita! A breve sarà possibile rivedere finalmente la band live!

Per press kit e booking contattare: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

www.houseofashes.com

Print

Sabato 8 giugno - Angelo azzurro

 

I Desecrate suoneranno sabato 8 giugno all'Angelo Azzuro Club di Genova assieme ai toscani Runover ed ai Gallery Of Senses.
Ecco il programma della serata:

Desecrate +
Runover +
Gallery Of Senses


Ingresso 5 euro (prima consumazione inclusa)

  • Mondo Metal

    XIII - The Death

    "Decisamente un ritorno alla grande, i Desecrate non hanno perso il vecchio smalto..."
  • Aristocrazia Webzine

    XIII - The Death

    "...accogliamo quindi con piacere "XIII The Death" e la nuova vita della formazione genovese, bentornati ragazzi."
  • Italia di Metallo

    XIII - The Death

    "...un must per chi era rimasto col fiato sospeso dopo la pubblicazione di 'Moonshiny Tales'... C'è poco da dire: tanto di cappello."
  • Sector Noir
    XIII - The Death

    "... una formazione compatta  che riesce ad esprimere brutalita' ma anche momenti estremamente articolati ed originali,  portando alla ribalta le melodie."
  • Hardsound

    Moonshining Tales

    "Ogni brano dei Desecrate portava con sé una giusta dose di passaggi tecnici e armonie chitarristiche..."
  • Rock and Metal in my blood

    Moonshining Tales

    "...un lavoro che si può ben metabolizzare, ogni continuo ascolto conserva una "sorpresa",una sfumatura non intuita in precedenza..."
  • Iyezine

    Orpheus

    "...La bontà di tutte le tracce fa sì che Orpheus appaia come un lavoro di grande compattezza,
    privo nei suoi quaranta minuti si passaggi interlocutori, relegando sostanzialmente gli unici momenti rilassati ed esclusivamente strumentali alla sola traccia iniziale, Muse..."